Tutto quello che c’è da sapere sulla pressione della caldaia

Questo breve articolo, ti aiuta a scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla pressione della caldaia, un parametro davvero molto importante per il funzionamento del sistema di casa.

Il livello giusto

Di tanto in tanto, conviene controllare il livello della pressione della caldaia per assicurarsi che il valore sia corretto. Anche durante i controlli periodici e le revisioni annuali, il tecnico verifica sempre questo importantissimo parametro per garantire un apparecchio perfettamente funzionante.

Per farlo, basta controllare la parte frontale della caldaia cove è sistemato l’apposito indicatore. Nelle caldaie di ultima generazione, il valore della pressione si trova sul display elettronico.

Perché la caldaia funzioni in modo corretto, la pressione deve essere compresa tra uno e due Bar.

Pressione alta: cosa fare

Quando la pressione è superiore ai due bar, è troppo alta e bisogna intervenire per abbassarla. Si tratta di un problema abbastanza asintomatico perché non ci sono segnali evidenti dell’eccesso di pressione, ma resta per sempre molto grave dato che, a lungo andare, si possono rompere alcuni componenti importanti del sistema stesso.

Quando la pressione è troppo alta, conviene verificare che non ci siano perdite di acqua sotto alla caldaia o sotto ai termosifoni. Di solito, basta sostituire le guarnizioni usurate per risolvere.

Pressione bassa: cosa fare

Quando la pressione al di sotto di 1 bar, allora è troppo bassa. In questo caso è facile accorgersi perché i termosifoni non si scaldano come dovrebbero e non esce acqua calda dal rubinetto. Questo caso, la prima cosa da fare è sfiatare i termosifoni. Lo scopo di questa operazione è far uscire eventuale vapore e bolle d’aria presenti circuito.

È sufficiente aprire la valvola del termosifone, senza nemmeno usare degli strumenti, E far uscire tutto il vapore fino a quando esce di nuovo acqua. Ripetuta l’operazione per ogni termosifone, per alzare la pressione basta introdurre nuova acqua nel circuito aprendo il rubinetto nella la caldaia stessa.

Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.assistenzacaldaie-savioroma.it

SHARE