Disturbi d’ansia: di che si tratta

L’ansia è uno stato d’animo normale, fisiologico che si scatena per mettere in allarme quando c’è un pericolo. Il problema sorge nel momento in cui l’ansia e lo stato di allerta  ingiustificato. Una persona che prova un’ansia eccessiva può doversi rivolgere allo psichiatra a Milano per non soffrirne più. Si tratta di un disturbo emotivo che porta a rendere difficile la quotidianità. Sono diverse le situazioni che possono portare con sé ansia: a casa, al lavoro, con gli amici etc. Se in una situazione, l’ansia resta circoscritta nel tempo, finalizzata a uno stimolo preciso e l’efficienza delle persona resta intatta. Allora non c’è motivo di rivolgersi a uno psichiatra a Milano ma se così non fosse, allora potrebbe esser utile parlare con un esperto.

Quando è un problema

L’ansia diventa un disturbo emotivo nel momento in cui la riposta allo stimolo è eccessiva e compromette il normale svolgimento della giornata. I sintomi di un disturbo dell’ansia sono: tensione, apprensione, paura, tensione muscolare, sensazione di pericolo, sudorazione, tremori, vertigini, battiti accelerato, respiro affannoso, dolori addominali, necessità di andare in bagno spesso. Altri sintomi, possono riguardare i disturbi del sonno, avendo difficoltà ad addormentarsi fino anche all’insonnia. Uno stato di ansia può comprendere anche difficoltà nel concentrarsi e nel restare attenti. Chi soffre di disturbi d’ansia ha anche preoccupazioni eccessive, spesso anche poco probabili e reali. Spesso, chi soffre di disturbi dell’ansia fantastica molto ed è portato a pensare a tutte le possibili conseguenze di un’azione, comprese quelle più catastrofiche che diventano le più probabili per chi soffre di ansia. Non è facile dire chi soffre di disturbi dell’ansia perché spesso si tratta di problematiche non curate in maniera appropriata ma piuttosto con il fai da te perciò non ci sono dati precisi. Ne soffrono sia le donne che gli uomini , anche se in maniera diversa.

Quali sono

Co sono diversi  disturbi dell’ansia e sono la fobia, il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo d’ansia generalizzata, il disturbo acuto da stress e il disturbo post-traumatico da stress

SHARE