Ordinanza sui calcio balilla, Cosentino: “Giusto criticare ma quereleremo chi offende la dignità di Trappeto”

In un comunicato stampa pubblicato sulla pagina Facebook del comune di Trappeto il sindaco Santo Cosentino risponde al vespaio di critiche inerenti l”ordinanza sulla regolamentazione del calcio balilla in orari specifici al fine di tutelare i cittadini che lamentano gli schiamazzi di chi gioca fino a tarda notte. Di seguito la nota stampa:

“Il Sindaco del Comune di Trapeto per propria indole accetta le critiche sull’operato, ritiene necessario emettere giusti provvedimenti nell’interesse della collettività, conscio che comunque tutti non possono rimanere contenti dei provvedimenti adottati, agisce ed agirà sempre nell’interesse della collettività, cercando sempre di essere nel giusto o di fare la cosa giusta.

Il Primo Cittadino, accetterà le critiche, sicuramente non accetterà mai critiche cruenti che vanno a ledere l’immagine del Sindaco e dell’intera cittadinanza che lui rappresenta dignitosamente e amorevolmente e pertanto in virtù della spiacevole conversazione che è venuta fuori su critiche cruenti all’emissione di ordinanza riguardante il “calciobalilla” da parte di persone che frequentano il nostro Comune, si riserva di tutelare nelle opportune sedi giudiziarie il buon nome del Sindaco e della cittadinanza tutta che rappresenta, nel momento in cui ravvisi i presupposti legali per poter querelare persone che offendano dignità e decoro dell’intera cittadinanza.

Sin da ora precisa che ove ciò avverrà, le somme che riceverà dalla costituzione di parte civile e quindi dalla condanna della persona che ha offeso il Sindaco e l’intera Comunità di Trappeto, saranno impiegate per il bene della collettività stessa.”

Potrebbe piacerti anche Altri di autore