Estate di libri a Trappeto: lunedì 17 si presenta “Gugliemo il Buono, la fatale imprudenza”

Un’estate di cultura all’insegna di libri ed scrittori a Trappeto, questa volta l’autore è Tonino Russo, esponente di spicco del Partito Democratico siciliano, che indossa i panni di scrittore per conto dell’editore Navarra con il testo “Gugliemo il Buono, la fatale imprudenza”, un ritratto del sovrano Gugliemo II e delle sue debolezze, amato dal suo popolo ma – per uno strano gioco di destini – privato dell’amore di un figlio che non arrivò mai.

La storia di un uomo ancor prima che di un sovrano, nel mezzo la Sicilia arabo-normanna dell’undicesimo secolo, una terra multietnica in cui la libertà di credo e le virtù culturali ed architettoniche facevano dell’isola il fiore all’occhiello del Mediterraneo.

Durante la presentazione Tonino Russo sarà coadiuvato dalla docente di letteratura Romina Lo Piccolo e dal consigliere del comune di Trappeto Salvo Randazzo. Loredana Di Gregorio leggerà alcuni passaggi del libro, la moderazione dei lavori sarà affidata ad Angela Vitale. L’appuntamento è sul Belvedere sopra lo Scaro di Trappeto, dietro Piazza Umberto I.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore